Fughe delle piastrelle

Il pavimento di casa e il muro piastrellato del bagno ti fanno impazzire? Il problema della sporcizia tra le fughe delle piastrelle è uno dei più noiosi da affrontare, ma non si può evitare per sempre! La pulizia ordinaria non è mai sufficiente per eliminare gli accumuli di polvere in questi piccoli spazi, che finiscono per incrostarsi in modo ostinato. In luoghi umidi come il bagno è molto comune anche la formazione di muffa tra la fughe delle piastrelle, quindi il problema non è assolutamente da sottovalutare.

PULIZIA DELLE FUGHE: SOLUZIONI SEMPLICI ED EFFICACI

Vediamo in breve le migliori alternative per eliminare anche lo sporco più ostinato:

  • Il rimedio più classico è la candeggina, efficace ma spesso evitata per via del suo odore pungente.
  • Il bicarbonato è un prodotto utilissimo per la pulizia delle fughe: basta miscelarlo con un po’ di acqua calda fino ad ottenere una pasta abbastanza densa e corposa. Lascia il composto in posa sulla superficie interessata e poi strofina energicamente con una spugna o uno spazzolino. A questo punto basterà sciacquare.
  • Un ottimo rimedio, utile anche come disinfettante contro le formazioni di muffa, è l’aceto. Diluiscilo in acqua e spruzzalo tra le fughe con un nebulizzatore. Lascia in posa, strofina e poi sciacqua.
  • I due metodi precedenti si possono unire per ottenere un risultato ancora più brillante! Basta spalmare il composto di acqua e bicarbonato sulle fughe, spruzzare il mix di acqua e aceto e lasciare che la reazione tra i due elementi sciolga lo sporco. Strofinando lo spazzolino sulle fughe noterai immediatamente la differenza. A questo punto sciacqua il tutto… et voilà!
  • Se in casa hai un vaporetto potrebbe tornarti utile: il calore scioglierà immediatamente ogni residuo di sporco presente nelle fughe delle tue piastrelle.

PULIZIA DELLE FUGHE: TIPS

  • Se le fughe del tuo pavimento sono colorate saranno più delicate rispetto alle classiche bianche. In questi casi ti consigliamo di fare una prova su una piccola porzione di superficie prima di utilizzare qualunque prodotto. Una soluzione eccessivamente aggressiva potrebbe macchiarle, scolorirle o rovinarle.
  • Il classico detersivo multiuso non ti sarà d’aiuto se è passato molto tempo dall’ultima volta che hai pulito le fughe.
  • Ovviamente esistono anche alternative più professionali rispetto a quelle elencate sopra: in commercio troverai specifici prodotti per questo tipo di pulizia, ma si tratta quasi sempre di sostanze chimiche piuttosto aggressive. Per le fughe bianche, ad esempio, esistono prodotti appositi in grado di sbiancare la superficie alla perfezione. Se non vengono utilizzati con la dovuta cautela però potrebbero rovinare le tue piastrelle. Per andare sul sicuro contatta degli esperti, loro sapranno di certo come muoversi!

HAI BISOGNO DI UN’IMPRESA DI PULIZIE? 

CONTATTA IMPRESA BIBO PER UN PREVENTIVO GRATUITO!

📲 Chiamaci al numero 035 790023.

📩 Scrivici una e-mail cliccando qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *