Come pulire il frigorifero

Stai cercando una guida semplice ma dettagliata con consigli pratici per pulire il tuo frigorifero? Sei nel posto giusto!

L’igiene in frigorifero è fondamentale, sia per la salute della tua famiglia sia per prolungare la vita dell’elettrodomestico. Anche tu fai parte di quel gruppo di persone convinte che la pulizia di questo elettrodomestico sia inutile e noiosa? Ti stai sbagliando! Nei nostri frigoriferi è presente un’enorme quantità di batteri: alcuni sono innocui, ma non vanno sottovalutati.

Frequenza della pulizia

Una pulizia profonda è indispensabile almeno un paio di volte all’anno. Oltre a questi interventi periodici di pulizia completa, ogni tanto sarebbe bene dare una ripulita veloce: buttare i cibi scaduti, riordinare i prodotti ed eliminare eventuali residui di cibo caduti dalle confezioni degli alimenti.

Pulire l’interno del frigorifero

Come procedere per la pulizia? Ecco alcuni suggerimenti per igienizzare a fondo:

  • Inizia la pulizia spegnendo il frigorifero e svuotandolo completamente. Riponi i cibi in un luogo fresco, magari conservandoli in borse termiche.
  • Rimuovi le parti che si possono smontare: cassetti, ripiani e sportellini vari si possono lavare separatamente con acqua e detersivo per le stoviglie. La rimozione di questi componenti faciliterà la pulizia del frigo.
  • Per la parte interna sconsigliamo detergenti aggressivi che potrebbero rovinare la superficie o lasciare residui nocivi per la salute.
  • L’aceto sarà il tuo miglior alleato: diluito in acqua pulisce e disinfetta le superfici in maniera eccellente. In alternativa si può utilizzare acqua con bicarbonato di sodio.
  • Aiutati con un una spugnetta o un panno delicato, che non lasci graffi. Inumidisci il panno con la soluzione di acqua e aceto e strofinala su tutta la superfici.
  • Non dimenticare le guarnizioni: lo sporco si annida ovunque! Se puoi rimuoverle sarai facilitato nella pulizia. Raccomandiamo sostituirle quando sono eccessivamente rovinate.
  • Se possibile individua le serpentine e pulisci la polvere accumulata con una spazzola morbida o un panno umido.
  • Una soluzione di acqua e limone spruzzata all’interno del frigorifero eliminerà i cattivi odori, renderà le superfici brillanti e diffonderà una piacevole fragranza dalle note fresche.
  • Asciuga tutto con cura e riponi gli alimenti in modo ordinato.

Bibo consiglia:

▸ Per assorbire gli odori del frigorifero è utile lasciare in un angolo un vasetto contenente bicarbonato di sodio o caffè, ovviamente senza il tappo.

▸ Riponi ogni cibo nel suo contenitore prima di metterlo il frigo. Lasciare gli alimenti a contatto con i ripiani è una pessima abitudine, soprattutto se non dedichi molta attenzione al tuo frigo.

▸  Metti alcuni strati di carta assorbente sul fondo dei cassetti dove riponi frutta e verdura, in questo modo eviterai di trovare residui di acqua rilasciata dagli ortaggi. Ovviamente la carta va periodicamente sostituita.

▸ Di tanto in tanto controlla che non ci siano alimenti scaduti.

Non mettere piatti o contenitori sporchi sui ripiani del frigorifero.

▸ Esistono svariate tipologie di frigorifero: se il tuo non è da incasso, non dimenticare la pulizia delle superfici esterne laterali e della parte superiore.

Contattaci per una pulizia completa!

Sempre più privati si rivolgono ad imprese di pulizia professionale per tornare a far risplendere la propria casa! Noi di impresa Bibo ci occupiamo di pulizie industriali, aziendali e civili per ambienti di ogni dimensione: lavoriamo in qualsiasi settore. Effettuiamo sia servizi di prima pulizia sia interventi di pulizie straordinarie.

Siamo sempre a disposizione per consulenze e preventivi calibrati sulle esigenze di ogni cliente, ci puoi contattare chiamando il numero 035 790023 oppure scrivendoci qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *